Leader semiconduttori Intel punta su energia rinnovabile

mercoledì 9 luglio 2008 15:20
 

ZURIGO (Reuters) - Intel, il più grande produttore al mondo di semiconduttori, ha allargato le sue attività nel campo dell'energia rinnovabile investendo in un dispositivo solare tedesco.

Lo ha dichiarato oggi la società.

Intel Capital, ramo di investimenti di Intel, ha detto che investirà 24 milioni di euro in Sulfurcell, che produce sottili pannelli solari utilizzando la tecnologia rame-indio-gallio, o cis/cigs, per trasformare la luce del sole in elettricità.

La pellicola sottile è in genere meno cara rispetto alle versioni che utilizzano il poli-silicio.

"Abbiamo investito in Sulfurcell perché le cellule fotovoltaiche a pellicola sottile con tecnologia cis/cigs hanno dimostrato di possedere un grande potenziale di efficienza di conversione, forniscono opportunità per ulteriore riduzione di costi per watt e favoriscono i dispositivi emergenti", ha dichiarato Heiko von Dewitz, direttore degli investimenti di Intel Capital in Europa e Israele.

Sulfurcell utilizzerà il ricavato per aprire un nuovo stabilimento di produzione in Germania con una capacità annuale di 75 megawatt.

 
<p>Il logo di Intel al Consumer Electronics Show di Las Vegas. REUTERS/Rick Wilking</p>