9 luglio 2008 / 08:29 / 9 anni fa

Risparmio energetico, Ue limiterà consumi apparecchi in stand-by

<p>Un corteo camina dietro la bandiera dell'Unione Europea, in un'immagine d'archivio. REUTERS/Karoly Arvai (Ungheria)</p>

BRUXELLES (Reuters) - Gli Stati membri dell‘Unione europea hanno approvato una proposta per ridurre i consumi di elettricità che si generano quando le apparecchiature elettriche -- a casa e in ufficio -- si trovano in fase di stand-by.

Lo ha dichiarato oggi la Commissione europea.

Il cosiddetto regolamento Ecodesign, che dovrebbe essere adottato entro la fine di quest‘anno, obbligherà i produttori a ridurre del 73% entro il 2020 la quantità di energia utilizzata da computer, stampanti, fotocopiatrici, televisori e altri congegni quando sono in stand-by.

Una volta passato lo scrutinio del parlamento europeo e formalmente adottate dalla Commissione nei prossimi mesi, le nuove regole consentirebbero il risparmio di una quantità di energia pari al consumo energetico annuale della Danimarca.

Il regolamento sullo stand-by consente un tetto di consumo energetico per la fase di “riposo” dell‘apparecchio di 1 o 2 watt fino al 2010. Dal 2013, il livello sarà ulteriormente abbassato a 0,5 o 1 watt.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below