Ad di Apple Steve Jobs di non è in pericolo di vita - NY Times

domenica 27 luglio 2008 11:05
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'amministratore delegato e fondatore di Apple, Steve Jobs, oggetto negli ultimi tempi di preoccupazioni degli investitori riguardo al suo stato di salute, non ha un cancro recidivo o malattie che minacciano la sua vita.

Lo scrive oggi il New York Times.

"I suoi problemi di salute ammontano a qualcosa in più di una semplice infezione, ma non stanno mettendo a repentaglio la sua vita e non ha un cancro recidivo", scrive oggi la giornalista Joe Nocera, che aggiunge di non poter rivelare l'esatto contenuto della sua conversazione con Jobs perché si trattava di un colloquio "off the record".

Apple non è stata immediatamente raggiungibile per un commento.

Le preoccupazioni sulla salute di Jobs sono iniziate il mese scorso, quando l'ad di Apple è apparso dimagrito alla presentazione del nuovo iPhone.

Nel 2004, Jobs, 53 anni, si è sottoposto ad un'operazione -- andata a buon fine -- per rimuovere un raro tipo di cancro al pancreas.

 
<p>Steve Jobs REUTERS/Kimberly White</p>