Bhutan, vietati laptop in parlamento per evitare videogame

lunedì 30 giugno 2008 15:05
 

THIMPU, Bhutan (Reuters) - Il parlamento nazionale nel nuovo governo democratico del Bhutan ha impedito ai deputati di portare in aula computer portatili per paura che si distraggano giocando ai videogiochi.

"I membri possono distrarsi giocando a videogiochi o guardando fotografie", ha detto il presidente dell'assemblea Nima Tshering.

Alcuni deputati nel regno himalayano, che ha tenuto la sua prima elezione di tutti i tempi il marzo scorso, hanno protestato dicendo che è più comodo trasportare un laptop che portare in giro pile di fascicoli.

Le regole dell'aula parlamentare tuttavia vietano di usare gadget elettronici, mangiare e fumare.

 
<p>Studente dell'Accademia Militare Usa di West Point, New York, gioca al videogame "America's Army". Giugno 2008. REUTERS/Mike Segar (Usa)</p>