Big della tecnologia si uniscono per evitare cause su brevetti

lunedì 30 giugno 2008 11:00
 

NEW YORK (Reuters) - I giganti dela Information technology stanno unendo le forze per difendersi da potenziali cause per violazione di proprietà intellettuale.

Lo ha scritto ieri il Wall Street Journal, citando fonti vicine all'argomento.

Le società avrebbero in programma di acquistare i brevetti chiave prima che cadano nelle mani di terzi che possano usarli contro di loro, afferma il giornale.

Le fonti citate dal Wsj affermano che le società, che comprendono Verizon Communications, Google, Cisco Systems, Hewlett-Packard ed Ericsson, avrebbero stretto un patto chiamato Allied Security Trust.

Le società non sono state immediatamente raggiungibili per un commento.

 
<p>Il quartier generale di Cisco Systems REUTERS/Robert Galbraith</p>