Nucleare, Toshiba, Doosan e IHI diventeranno alleati

martedì 26 agosto 2008 12:38
 

TOKYO (Reuters) - I gruppi giapponesi Toshiba e IHI stringeranno un'alleanza con la società sudcoreana Doosan Heavy Industries & Construction nell'ambito della costruzione di reattori nucleari, nel tentativo di rafforzare la loro capacità in risposta ad una domanda mondiale in crescita.

Secondo quanto riferito da fonti vicine al dossier, Doosan dovrebbe usufrire dell'esperienza di Toshiba, Westinghouse e IHI nei reattori ad acqua compressa. In cambio, Toshiba e Westinghouse, sua filiale americana, dovrebbero utilizzare gli impiani di Doosan.

Sempre secondo le fonti, Doosan, che aveva annunciato in giugno di aver vinto una commessa di Westinghouse, dovrebbe fornire apparecchiature per la costruzione di impianti nucleari in Cina.

Dal canto suo IHI, che possiede il 3% del capitale di Westinghouse, fornirà i contenitori di reattori di Toshiba e Westinghouse.

Da Toshiba, Doosan e IHI fanno sapere che cercheranno di verificare la veridicità delle informazioni.

Toshiba spera di collezionare 33 ordini di reattori nuceari da qui al 2015 e di trarre beneficio dall'alta domanda nel mercato mondiale dell'energia nucleare, alimentata dalle preoccupazioni suscitate da riscaldamento globale e impennata dei costi della benzina.

Nella gara per aggiudicarsi le commesse, il gruppo giapponese e Westinghouse dovranno vedersela con l'americana General Electric, associata a Hitachi, e la francese Areva, che vanta un'alleanza con Mitsubishi Heavy Industries.