Telecom, Fossati presenta linee,ben accolte da vertici

sabato 6 settembre 2008 14:35
 

CERNOBBIO (Reuters) - Giovedì scorso la Findim della famiglia Fossati, titolare di circa il 4,5% del capitale in Telecom Italia, ha presentato al'Ad Franco Bernabé e al presidente, Gabriele Galateri di Genola, le proprie linee strategiche per il rilancio della compagnia telefonica.

Suggerimenti che sono stati accolti favorevolmente dai due manager.

"Giovedì abbiamo presentato informalmente le nostre linee strategiche in un incontro con Bernabè e Galateri, mi sento sollevato nel dire che il management ha apprezzato le linee guida. Le nostre sono linee guida strategiche da non confondere con un piano operativo che spetta al management", ha detto Marco Fossati a margine del workshop Ambrosetti.

"Siamo aperti ad ascoltare i suggerimenti che arrivano dagli azionisti che possano contribuire a migliorare l'azienda", ha così commentato l'Ad, anche lui presente a Cernobbio, l'annuncio fatto da Fossati, mentre il presidente di Telecom si è così espresso: "Fossati ci ha incontrato per sottoporci le sue linee guida. Noi ne abbiamo preso atto con spirito costruttivo e le analizzeremo con attenzione".

L'azionista Fossati esclude un ulteriore incremento della propria partecipazione in Telecom: "L'impegno è stato già notevole, abbiamo investito nelle tlc perchè lo riteniamo un settore anticiclico e difensivo e vediamo potenzialità' di rilancio".

Secondo l'azionista di Telecom Italia "non è necessario" un aumento di capitale e definisce l'attuale livello di indebitamento della compagnia "non preoccupante, ma limitante, qualunque strategia deve passare per una sua riduzione".

 
<p>L'AD di Telecom Italia Franco Bernab&eacute; (sinistra) e il presidente della compagnia Gabriele Galateri di Genola. REUTERS/Jamil Bittar</p>