Yahoo, utili trim1 sopra attese ma Microsoft non cambia offerta

mercoledì 23 aprile 2008 09:09
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Yahoo Inc ha riportato utili trimestrali migliori delle attese ma non tali da convincere Microsoft Corp a migliorare la sua offerta sulla società internet Usa.

Prima della diffusione dei risultati, l'Ad di Microsoft Steve Ballmer aveva detto che niente del trimestre avrebbe cambiato il valore di Yahoo. Dopo, fonti vicine a Microsoft hanno sottolineato che non esiste motivo per rivedere l'offerta che al momento valuta la società 43 miliardi di dollari.

Tornando ai risultati, Yahoo ha lasciato invariata la stima di ricavi per l'anno, già rivista al ribasso. La previsione è di un miglioramento tra il 3 e il 15% a fronte di una domanda di pubblicità online debole in settori quali finanza, retail e viaggi.

Grazie a proventi non cash di 401 milioni di dollari per la quota nella cinese Alibaba.com Ltd, il primo trimestre di Yahoo si è chiuso con utili netti in aumento a 542,2 milioni, 37 centesimi per azione, da 142,4 milioni, 10 centesimi, di un anno prima.

Escludendo voci straordinarie e alcuni costi, i profitti ammontano a 150 milioni, 11 centesimi per azione, contro attese degli analisti di 9 centesimi per azione, secondo Reuters Estimates.

Il responsabile finanza Blake Jorgensen ha spiegato a Reuters che "non ci opponiamo al deal di vendita a Microsoft, ma al valore che sottovaluta la società".

 
<p>Il cartellone pubblicitario di Yahoo! a Time Square a New York. REUTERS/Joshua Lott (UNITED STATES)</p>