Wall Street Journal: Yahoo studia riorganizzazione interna

venerdì 20 giugno 2008 08:58
 

LOS ANGELES (Reuters) - Yahoo avrebbe allo studio una riorganizzazione interna per centralizzare le sue divisioni di mail, ricerca e home page. Lo scrive oggi il Wall Street Journal, citando fonti vicine al dossier.

L'articolo spiega che delle precisazioni su tale riorganizzazione potranno essere fornite la settimana prossima.

La notizia giunge mentre la società Internet, che ha rifiutato un'offerta da 47,5 miliardi di Microsoft preferendo stringere un accordo nella ricerca con Google, sta cercando di convincere i suoi investitori che ha intenzione di perfezionare le sue attività.

Al momento Yahoo si è rifiutata di commentare. Non si sa se la riorganizzazione è una conseguenza dell'uscita dalla società dei suoi responsabili o viceversa.

TechCrunch precisa che tre responsabili di Yahoo hanno rassegnato le dimissioni, tra cui Brad Garlinghouse, responsabile dei servizi di e-mail e instant messaging, noto per il suo "Manifesto burro di cacao" del 2006 nel quale chiedeva un rimpasto radicale della società.

Gli altri dimissionari sono Vish Makhijani, incaricato delle attività di ricerca su Internet, e Qi Lu, principale ingegnere artecifice della piattaforma di ricerca pubblicitaria Panama.

Yahoo ha annunciato all'inizio della settimana che Jeff Weiner, vice-presidente esecutivo della divisione reti, aveva lasciato la società per unirsi ad una società di venture capital.

 
<p>La presidente di Yahoo, Susan Decker. REUTERS/Brendan McDermid (UNITED STATES)</p>