Nokia chiude stabilimento in Germania, taglia fino a 2.300 posti

martedì 15 gennaio 2008 11:35
 

HELSINKI (Reuters) - Nokia, primo produttore di telefonini nel mondo, ha annunciato un piano per chiudere il suo stabilimento produttivo di Bochum, nella Germania occidentale, entro metà 2008 e potrebbe tagliare fino a 2.300 posti.

"Stiamo spostando la produzione negli stabilimenti esistenti, principalmente in quello rumeno, che avvierà le attività nel primo trimestre" ha detto la portavoce di Nokia, Arja Suominen, aggiungendo che il processo di assunzioni già iniziato.

Alle 11,15 a Helsinki Nokia guadagna l'1,3% a 23,99 euro a fronte di un Dow Jones Stoxx Technologico poco mosso.

 
<p>Il Nokia Research Center di Helsinki. REUTERS/Antti Aimo-Koivisto/Lehtikuva</p>