Tar sospende delibera Agcom su chiamate a numeri a sovrapprezzo

venerdì 13 giugno 2008 14:07
 

ROMA (Reuters) - Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso di una compagnia telefonica che chiedeva la sospensiva della delibera Agcom sulle nuove disposizioni in materia di trasparenza telefonica in cui si bloccavano automaticamente le chiamate da fisso verso determinate numerazioni a sovrapprezzo.

Lo ha detto una fonte giudiziaria.

Con questa decisione il Tar ha accolto la richiesta di sospensiva fatta con il ricorso della Market call Italia srl e ha fissato l'udienza di merito al 13 novembre.

Altroconsumo, una associazione di difesa dei consumatori, intervenuta in giudizio a sostegno dell'Authority per le Comunicazioni, ha definito quella del Tar "una infausta decisione. Serviva uno stop netto e definitivo alle bollette telefoniche gonfiate da servizi non voluti che [i consumatori] hanno dovuto pagare", si legge in una nota dell'associazione.

 
<p>Un uomo al telefono. REUTERS/Andy Clark</p>