Boeing conferma i programmi per 787 dopo ritardi già annunciati

martedì 11 dicembre 2007 18:57
 

NEW YORK (Reuters) - La Boeing ha confermato oggi i suoi programmi per la produzione del nuovo 787 Dreamliner, dopo i ritardi annunciati lo scorso mese di ottobre.

L'aereo ha i primi test di volo programmati per la fine del primo trimestre del 2008 e la prima consegna per la fine di novembre-i primi di dicembre del prossimo anno e la Boeing prevede di consegnare 109 velivoli entro il 2009, secondo quanto detto oggi da Scott Carson, amministratore delegato della sezione commerciale della compagnia, nel corso di una conference call.

Nel corso della stessa conference, Pat Shanahan, il nuovo responsabile del programma 787 di Boeing, si è complimentato con Alenia Aeronautica, del gruppo Finmeccanica, che è partner italiano del programma con la responsabilità della produzione del 14% dell'aereo (due sezioni di fusoliera e lo stabilizzatore orizzontale, tutti in materiale composito).

Shanahan ha anche detto di non avere mai visto "sezioni di fusoliera di queste dimensioni senza difetti e, oltrettutto, consegnate anche nei tempi previsti".