Tiscali lancia Iptv, entro 2009 punta a 11% di abbonati Adsl

martedì 11 dicembre 2007 14:45
 

SA ILLETTA (Reuters) - Il servizio Iptv di Tiscali partirà oggi in tre città, e il gruppo punta a raggiungere una quota di adesioni entro il 2009 pari all'11% degli attuali 520.000 abbonati Adsl.

Lo ha annunciato l'AD di Tiscali Italia, Mario Mariani, nel corso di una presentazione nella sede di Cagliari della tv via Adsl dell'operatore.

Oggi il servizio TV, dal costo di 17 euro al mese, sarà disponibile a Cagliari, Milano e Roma, mentre entro marzo dovrebbe essere ampliato anche a Napoli, Torino, Firenze, Catania e Bologna.

L'Iptv permetterà di accedere a 50 canali, di cui circa la metà prodotti in collaborazione con Sky, oltre a quelli disponibili attualmente sul digitale terrestre.

In Inghilterra Tiscali ha già lanciato la tv via Internet in settembre. Il gruppo riferisce di "250-350 nuovi abbonati al giorno", che hanno portato in circa tre mesi al 20% la percentuale di abbonati Iptv sul totale di quelli Adsl.