Microsoft discute offerta congiunta con News Corp per Yahoo

giovedì 10 aprile 2008 09:07
 

SAN FRANCISCO/NEW YORK (Reuters) - Microsoft e News Corp starebbero esaminando la possibilità di presentare un'offerta congiunta per rilevare Yahoo, secondo quanto scrivono diversi giornali americani, un'operazione che porterebbe in dote al matrimonio anche il portale di incontri MySpace.

Ma parallelamente, secondo fonti vicine al dossier, Yahoo e Time Warner sarebbero "sul punto" di giungere ad un accordo in base al quale Yahoo si fonderebbe con AOL, divisione internet del gruppo media americano. Secondo una fonte, Yahoo verrebbe pagata in contanti da Time Warner in cambio di una partecipazione del 20% nel nuovo gruppo. Un simile accordo valorizzerebbe AOL fino a un massimo di 10 miliardi di dollari.

Yahoo, che cerca di spingere Microsoft ad un rilancio, ha inoltre fatto sapere che testerà con Google una partnership nel campo della pubblicità collegata alle ricerche su internet.

Microsoft ha minacciato di lanciare un'offerta ostile su Yahoo e di rivedere al ribasso il prezzo - che attualmente valorizza la internet company 42 miliardi di dollari - se entro tre settimane non avrà raggiunto un accordo.

Le trattative con News Corp, che prima aveva discusso di un'alleanza proprio con Yahoo per contrastare l'offerta di Microsoft, sono ancora ad uno stadio confidenziale, secondo il New York Times. Il Wall Street Journal parla di trattative "serie". Secondo il New York Times, i termini di un'offerta congiunta non sarebbero ancora stati messi a punto.

Microsoft, News Corp, Time Warner e Yahoo non hanno voluto rilasciare commenti.

 
<p>Un'insegna Yahoo al Time Square di New York, il 7 aprile 2008. REUTERS/Joshua Lott</p>