Mediaset guarda a home shopping, Dmail uno degli interlocutori

lunedì 7 gennaio 2008 11:01
 

MILANO (Reuters) - DMail è solo uno degli interlocutori con cui Mediaset si sta confrontando per sviluppare il settore dell'home shopping. I colloqui potrebbero portare a un'acquisizione oppure, più semplicemente, ad accordi commerciali.

Così la portavoce del gruppo di Cologno commenta le indiscrezioni stampa apparse ieri sul Sole24Ore, che parlano di un accordo di riservatezza stretto con DMail finalizzato all'acquisizione di parte o di tutta la socità.

"Abbiamo interesse a sviluppare il settore dell'home shopping, ma siamo in una fase ancora molto preliminare", spiega la portavoce. "Parliamo con diversi soggetti, tra cui Dmail. Non è detto che si parli di acquisizioni, potrebbero essere anche accordi commerciali".

Secondo il Sole24Ore, l'interesse di Mediaset per Dmail sarebbe focalizzato principalmente sulla sua piattaforma logistico-distributiva; l'attività editoriale, di secondaria importanza per il broadcaster italiano, servirebbe comunque ad ampliare la raccolta pubblicitaria di Publitalia.

Il quotidiano ipotizzava anche l'eventualità di un'Opa.

DMail è sospeso al rialzo con un progresso teorico del 13,4% a 10,2 euro, Mediaset sale dell'1,6% a 6,725 euro.

Non è stato possibile finora contattare Dmail.