Motorola nominerà in cda due candidati di Icahn

lunedì 7 aprile 2008 17:24
 

NEW YORK (Reuters) - Motorola ha risolto tutti i contenziosi aperti con il miliardario Carl Icahn in vista dell'assemblea dei soci e ha concordato la nomina di due candidati di Icahn nel consiglio.

Il titolo del gruppo di telefonini è partito di slancio poi ridimensionando il rialzo a circa 1,2% a 9,78 dollari nella prima mezzora di scambi a Wall Street.

Keith Meister, direttore generale dei fondi di investimento Icahn, sarà cooptato immediatamente nel board. Il nome di Meister, la cui nomina da parte di Icahn era stata in precedenza respinta dalla società, e quello di William Hambrecht, amministratore delegato di WR Hambrecht & Co, e Keith Meister, saranno sottoposti all'assemblea per la nomina.

In base all'accordo il finanziere, la cui società detiene circa il 6,4% del capitale Motorola, rinuncerà a una battaglia sulle deleghe che secondo Icahn può "distrarre".

Motorola ha inoltre accettato di chiedere input all'investitore relativamente alla decisione di scindere il business dei cellulari e alla ricerca di un nuovo AD per la divisione.

Il cda di Motorola "ha inoltre assunto un'importante iniziativa per la corporate governance" indicando che la società separata che include i Mobile Devices sarà essenzialmente libera da poison pill e altre manovre di ostacolo al consiglio, ha aggiunto Icahn.

 
<p>Il logo dellazienda di cellulari. REUTERS/Vivek Prakash (SINGAPORE)</p>