Digital Bros vede a 50 mln in 2008 ricavi da edizioni Nintendo

giovedì 6 marzo 2008 20:05
 

MILANO (Reuters) - Digital Bros vede salire a 50 milioni nel 2008, su un fatturato complessivo di 150 milioni, i ricavi derivanti dall'edizione dei giochi Nintendo per Wii e Ds.

Lo ha detto a Reuters il direttore finanziario del gruppo attivo nel settore dell'entertainment, Stefano Salbe.

Interpellato a margine della Star Conference, Salbe ha spiegato che Digital Bros l'anno scorso ha fatturato 20 milioni, su 130 milioni complessivi, con le edizioni dei giochi Nintendo. "La nostra guidance (per il 2008) parla di 50 su 150 milioni".

Il cfo ha aggiunto che, "quando sarà operativa anche la filiale Usa, arriveremo facilmente a un sostanziale equilibrio fra ricavi derivanti dall'edizione di videogiochi e quelli legati alla distribuzione".

Digital Bros, infatti, ha costituito una società negli Stati Uniti ed è in attesa dell'autorizzazione per operare come editore su licenza.

Inoltre, "da luglio sarà operativa la filiale in Spagna".

Salbe ha sottolineato il successo di vendite dei cosiddetti "social games", che "stanno rivoluzionando il mercato" perché trasformano il videogioco in "una parte dell'entertainment generale". E ha rivendicato il merito del gruppo italiano di aver "puntato molto sui giochi per Wii e Nintendo DS, percependo che si trattava del segmento di mercato che stava crescendo più rapidamente".

 
<p>Un anziano gioca con la consolle Wii di Nintendo. REUTERS/Kevin Lamarque</p>