Finmeccanica aperta ad accordo con Thales ma se comanda - Ad

venerdì 6 giugno 2008 14:48
 

ROMA (Reuters) - Finmeccanica è ancora disponibile ad un accordo nell'elettronica per la difesa con la francese Thales. Ma se fino ad un anno fa era per un accordo paritetico, ora tenendo conto dell'acquisizione di Vega e di quella in fieri con l'americana Drs non potrà che essere con un ruolo di controllo.

Lo ha detto il presidente e Ad della società italiana, Pier Francesco Guarguaglini, rispondendo ad un azionista nel corso dell'assemblea.

"Noi eravamo disponibili ad una alleanza con Thales al giusto livello, considerando un solo soggetto per la parte francese ed alla pari. Nel frattempo ci siamo rafforzati con l'acquisizione di Vega e quella in fieri di Drs. Siamo sempre disponibili, ma la nostra posizione nel frattempo si è notevolmente rafforzata", ha detto Guarguaglini.

 
<p>Pier Francesco Guarguaglini, presidente e amministratore delegato di Finmeccanica. REUTERS/Toshiyuki Aizawa</p>