Videogiochi: dopo 2007 da record, ecco i primi titoli del 2008

venerdì 18 gennaio 2008 12:11
 

di Scott Hillis

SAN FRANCISCO (Reuters) - I cultori dei videogiochi, che cominciano a emergere dalla nebbia di pixel provocata dal numero eccezionalmente abbondante di titoli best-seller usciti lo scorso anno, rivolgono ora la propria attenzione ai nuovi giochi in arrivo.

Il 2007 è stata una delle annate migliori, almeno recentemente, per il settore dei videogiochi, con una serie di successi come "Halo 3", "Call of Duty 4" e "Guitar Hero", e secondo alcuni analisti sarà difficile ripetere una simile impresa.

"La gente tende a scordare che c'è stata una specie di crescita esplosiva, causata non solo dai titoli premium, ma da quelli ultra-premium come 'Guitar Hero', che costa 100 dollari, e 'Rock Band', che ne costa 170," spiega Jesse Divnich, analista di The simExchange, un mercato online di previsioni per le vendite di giochi.

In ogni caso, sono abbastanza pochi i giochi pronti ad arrivare sugli scaffali dei negozi nei prossimi due mesi. Ecco alcune anticipazioni di titoli in uscita (negli Usa) per la consolle Wii di Nintendo Wii, per la Xbox 360 di Microsoft e la PlayStation 3 di Sony.

"NO MORE HEROES": PER WII, 22 GENNAIO, UBISOFT

Cos'è: gioca nel ruolo di un killer professionista che acquista una "beam katana" (una spada laser in stile Jedi) e si mette a dare la caccia ai rivali per tentare di diventare il numero uno della categoria.

Perché comprarlo: è stato creato da Goichi Suda, un designer giapponese noto per prodotti eccentrici come "Killer 7". Nei suoi giochi si sente un'anima interattiva, e i fan di film di arti marziali si divertiranno nelle sanguinarie azioni

Limiti: Le scene raccapriccianti potrebbero non piacere ai proprietari di Wii abituati all'immagine "amica delle famiglie" della console. Pochi sviluppatori, oltre a quelli della Nintendo, hanno lavorato sul "motion control" della Wii per creare giochi che non prevedano il lancio di palle o di freccette.   Continua...

 
<p>Un ragazzo gioca con un videogame. REUTERS/Kimberly White (UNITED STATES)</p>