Canada avverte soldati: non usate Facebook, al Qaeda vi osserva

mercoledì 27 febbraio 2008 11:01
 

OTTAWA (Reuters) - I vertici militari canadesi hanno avvisato i soldati di non postare informazioni personali su siti web di social networking come Facebook perché potrebbero provocare attentati da gruppi come al Qaeda. Lo ha reso noto ieri la tv pubblica canadese.

Il Canada conta attualmente 2.500 soldati nel sud dell'Afghanistan, una zona in cui è forte la presenza dei talebani.

"Gli agenti di al Qaeda stanno monitorando facebook e altri siti di social networking", ha detto l'emittente CBC citando un memorandum dell'esercito.

"Potrebbe sembrare eccessivo... ma l'informazione può essere usata per prendere a bersaglio membri (dell'esrcito) per ulteriori utilizzi. E apre anche la porta alle vostre famiglie e ai vostri amici, che possono diventare anch'essi obiettivi potenziali".

Il memorandum avverte i soldati di non apparire in uniforme online e di non rendere nota alcun relazione con l'esercito.

 
<p>Un'immagine delle truppe canadesi in Afghanistan. REUTERS/Finbarr O'Reilly (AFGHANISTAN)</p>