Internet mobile: per analisti Yahoo sarebbe aiuto per Microsoft

venerdì 15 febbraio 2008 12:15
 

BARCELLONA (Reuters) - L'acquisizione di Yahoo da parte di Microsoft aumenterebbe immediatamente la sua presenza sul fiorente settore della navigazione Internet dai cellulari, grazie alla gamma di servizi di Yahoo.

Nel 2007 Yahoo ha fatto progressi nel settore, che ha conosciuto un'inattesa esplosione, sviluppando strumenti ingegnosi per la ricerca via cellulare, per l'uso della posta elettronica e di altri servizi, attirando l'attenzione dei grandi operatori telecom.

La strategia probabilmente pagherà in termini di profitti derivati dalla pubblicità "mobile" nel medio-lungo termine: è troppo tempo però per fare la differenza rispetto all'offerta di 42 miliardi di dollari di Microsoft, che per Yahoo è "troppo bassa".

Microsoft vorrebbe replicare la strategia già usata sui pc con un nuovo sistema operativo per i cellulari, il Windows Mobile. Ma il software è solo in una piccola parte dei cosiddetti smartphone -- i telefoni con funzioni simili a quelle di un computer -- e gli utenti sono presi sempre di più dai servizi online, piuttosto che dalle applicazioni caricate sui cellulari.

Il servizio MSN Mobile di Microsoft, che offre accesso al popolare instant messenger ma anche alla ricerca, all'e-mail e alle notizie, potrebbe trarre beneficio dall'esperienza di Yahoo, anche se le tattiche dell'azienda di Bill Gates potrebbero creare problemi alle relazioni con gli operatori telecom.

Microsoft ha segnalato un cambiamento nella sua strategia per il settore mobile al Mobile World Congress di Barcellona, annunciando l'acquisto di Danger, società che crea software per il mobile.

"E' chiaramente un rinnovamento per Microsoft Mobile", spiega Ben Wood di CCS Insight, parlando dell'alleanza di Microsoft con Sony Ericsson, annunciata nel corso della fiera spagnola, e della precedente acquisizione della società di ricerca vocale sul web Tellme.

A differenza di altri servizi di Yahoo - come le ricerche via personal computer, la posta elettronica o i servizi di instant messaging - l'acquisizione delle attività mobile di Yahoo non sarà un inutile raddoppio per Microsoft, perché il mercato dei servizi per Internet mobile è nuovo e cresce rapidamente.

Yahoo finora ha accesso a 600 milioni di abbonati alla telefonia mobile, attraverso accordi con operatori come querllo annunciato proprio a Barcellona con T-Mobile, e punta ad arrivare a 1 miliardo entro la fine del 2009.

Microsoft, per contro, ha venduto circa 40 milioni di licenze del suo Windows Mobile per smartphone, cioè quasi il 10% del mercato.

 
<p>Una insegna di Yahoo! al quartier generale della societ&agrave; a Sunnyvale, California. REUTERS/Kimberly White</p>