February 6, 2008 / 9:02 AM / 9 years ago

Mosse tra Yahoo e Google nel mirino di antitrust Usa

4 IN. DI LETTURA

<p>Il quartier generale di Yahoo! a Sunnyvale, in California, in una foto scattata l'1 febbraio 2008.Kimberly White</p>

di Diane Bartz ed Eric Auchard

WASHINGTON/SAN FRANCISCO (Reuters) - Google potrebbe riuscire a ostacolare l'offerta di Microsoft per l'acquisto di Yahoo giungendo a un accordo per gestire la sezione ricerca di Yahoo o garantendosi un pacchetto di minoranza -- ma anche questa mossa rischia di non piacere alle autorità antitrust.

Venerdì scorso Microsoft ha offerto 44,6 miliardi di dollari per Yahoo, che a sua volta starebbe considerando in risposta un'alleanza con Google, ha detto domenica una fonte di Yahoo.

Google, che secondo i dati di ComScore controlla il 58,4% del mercato Usa delle ricerche web, potrebbe vedersi opporre il no dell'antitrust statunitense sull'acquisto di Yahoo, che ha una percentuale del 22,9%, dicono esperti del settore.

"La probabilità che (un accordo Google-Yahoo) passi il vaglio dell'antitrust è parecchio inferiore a quella che passi l'operazione Yahoo-Microsoft", dice Luke Froeb, ex direttore dell'Ufficio Economia della U.S. Federal Trade Commission.

Aaron Edlin, che insegna Legge ed Economia all'Università della California a Berkeley, dice che Google potrebbe aiutare Yahoo a non finire nelle grinfie di Microsoft con un acquisto attentamente studiato come "un investimento in azioni, il 10% o 20%, un interesse senza potere diretto di controllo".

Google e Microsoft sono acerrimi rivali. Microsoft si è opposto strenuamente all'offerta di Google per acquistare nel 2007 la società di pubblicità DoubleClick per 3,1 miliardi di dollari.

L'antitrust Usa ha approvato l'accordo nel dicembre scorso.

Un'alternativa che potrebbe essere valutata prontamente da Yahoo e Google è ridare vita a un vecchio accordo secondo cui Yahoo si appoggiava su Google per potenziare le ricerche sul proprio sito. Yahoo fu il più importante cliente di Google dal 1999 ai primi del 2004.

Le autorità antitrust potrebbero anche considerare la possibilità di impedire questo genere di partnership, ma potrebbe essere vantaggiosa per Yahoo. Google ha un accordo valido per tre anni e del valore di 900 milioni di dollari per gestire le ricerche su MySpace, il più grande sito di social networking al mondo.

"Google e Yahoo hanno una storia di collaborazione più lunga di quella tra Yahoo e Microsoft," dice Sandeep Aggarwal, analista presso Oppenheimer & Co a San Francisco. "Yahoo deve decidere quanto vale lavorare con Google come partner rispetto a vendere a Microsoft".

Mentre un accordo tra Yahoo e Google rifletterebbe una decisione di business realistica, ci sono anche molti legami culturali tra i due giganti Internet della Silicon Valley.

Aggarwal dice che un importante motivo di appeal del sistema di inserzioni pubblicitarie di Google è che genera il 45% di entrate in più rispetto a quelle di Yahoo e almeno la stessa percentuale rispetto a Microsoft.

David Lisi, un avvocato di Howry LLP, spiega che anche la concessione di ricerche sotto licenza da parte di Google creerebbe problemi per le autorità regolatrici del mercato, anche se non necessariamente una bocciatura dell'accordo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below