Web, Cina consente accesso a Wikipedia in inglese

sabato 5 aprile 2008 10:35
 

HONG KONG/PECHINO (Reuters) - A quanto pare le autorità cinesi hanno rimosso il blocco che impediva l'accesso alla versione in lingua inglese dell'enciclopedia online Wikipedia, anche se alcuni argomenti politicamente sensibili come il Tibet e gli eventi di piazza Tienanmen continuano a non essere consultabili.

Gli utenti Internet di Pechino e Shanghai hanno confermato oggi di poter accedere alla versione in lingua inglese di uno dei siti più popolari del mondo, anche se la versione in cinese è ancora limitata.

La ricerca casuale di argomenti come "Johann Sebastian Bach" o "dim sum" produce i risultati in inglese, mentre se si digitano parole sensibili come "Tibet" comprare un avviso in cui si spiega che è impossibile connettersi al Web.

La novità giunge dopo che gli ispettori del Comitato Olimpico Internazionale hanno avvisato gli organizzatori dei Giochi di Pechino che Internet deve restare ad accesso aperto per tutta la durata delle Olimpiadi 2008, come prevede il contratto dei paesi ospitanti.

Il governo cinese, ansioso di non provocare malcontento sociale, controlla con attenzione i media e spesso blocca o censura siti web e forum dove appaiono interventi di dissenso.

Wikipedia e il sito di photo-sharing Flickr, sono già stati bloccati periodicamente, mentre l'accesso a YouTube è impedito durante eventi politici molto importanti.

Wikipedia, che è realizzato da volontari, conta 2 milioni di voci in inglese.

 
<p>Utenti cinesi in una Internet caf&eacute; di Changzhi, nella provincia di Shanxi. REUTERS/Stringer Shanghai</p>