Cinema, esordio oltre previsioni per "Iron Man" in Usa e Canada

lunedì 5 maggio 2008 09:34
 

LOS ANGELES (Reuters) - La trasposizione su grande schermo del fumetto "Iron Man" ha trionfato nel fine settimana appena trascorso ai botteghini di Canada e Stati Uniti, dando il via alla stagione cinematografica estiva con un incasso stimato in oltre 100 milioni di dollari e con una nuova ondata di popolarità per il protagonista principale, l'attore Robert Downey Jr.

Il film ha superato le previsioni di incasso all'apertura, che lo davano sui 60-70 milioni di dollari per i primi tre giorni, da venerdì a domenica.

"Iron Man", comunque, non ha battuto il record di un altro super eroe della Marvel, "Spider-Man" - che nel primo weekend del maggio 2002 incassò 114 milioni di dollari, mentre "Spider-Man 3" nel 2007 portò a casa addirittura 151 milioni.

Distribuito da Paramount Pictures, il film è la prima produzione auto-finanziata dei Marvel Studios, ed è costato 150 milioni di dollari di realizzazione più 75 milioni di marketing.

 
<p>L'attore Robert Downey Jr con il manichino di "Iron Man". REUTERS/Patrick Riviere (AUSTRALIA)</p>