Web tv, Joost si allea con Tom Group e sbarca in Cina

mercoledì 23 luglio 2008 16:09
 

NEW YORK (Reuters) - Il servizio di televisione via Internet Joost, ideato dai fondatori di Kazaa e Skype, e la società cinese di media Tom Group hanno lanciato oggi una joint venture per corteggiare gli spettatori cinesi, anche se il governo di Pechino ha recentemente reso più rigide le norme che regolano il settore.

La nuova società offrirà programmi in lingua cinese via Internet e ha già aperto un sito all'indirizzo joost.tom.com , con 16mila ore di contenuti prodotti da aziende locali come CcTv, China Record, Btv Media, Cav Warner Home Entertainment and Huayi Brothers Media Group.

Joost, creata da Janus Friis e Niklas Zennstrom, è comparsa sulla scena Usa nel 2007. Ora, grazie all'accordo con Tom, punta al più grande mercato Internet del mondo.

Il lancio della nuova joint venture fa seguito alla stretta attuata nei mesi scorsi dalle autorità cinesi, che ha portato al varo di una nuova normativa e alla chiusura di numerosi siti video. Dal giugno scorso sono 247 le società che hanno ottenuto una licenza per trasmettere sul web, e tra esse c'è anche Tom Online.

 
<p>Maxi schermo tv in una strada di Pechino, in un'immagine d'archivio. REUTERS/Claro Cortes IV (Cina)</p>