Web? Serve per pornografia, non per voto,dice ex premier Polonia

mercoledì 12 marzo 2008 11:02
 

VARSAVIA (Reuters) - Ai polacchi non dovrebbe essere consentito di votare via online, perché Internet attrae la gente che "guarda immagini pornografiche mentre sorseggia una bottiglia di birra": lo ha detto oggi l'ex premier polacco Jaroslaw Kaczynski in una dichiarazione pubblicata sul sito web del suo partito.

Kaczynski e altri dirigenti del suo partito di orientamento conservatire hanno detto che intendono ringiovanire i propri ranghi e cominciare a comunicare cogli utenti Internet, dopo che a ottobre hanno perso le elezioni anche perché gli elettori più giovani gli hanno preferito i rivali di centrodestra.

La commissione elettorale polacca sta valutando proposte come quella di consentire il voto online per far aumentare l'affluenza.

"Non sono entusiasta di una persona giovane seduta di fronte a un computer, che guarda video clip e pronografia mentre sorseggia una bottiglia di birra e vota quando si sente così", ha detto Kaczynski, secondo il sito web.

Il politico ha aggiunto che gli utenti Internet "sono il gruppo più semplice da manipolare, a cui suggerire per chi votare".

 
<p>La rimozione di un manifesto elettorale di Jaroslaw Kaczynski da un palazzo nel centro di Varsavia il 30 ottobre 2007. REUTERS/Kacper Pempel (POLAND)</p>