Facebook, molti dipendenti inviterebbero il loro capo sul sito

giovedì 8 maggio 2008 11:57
 

TORONTO (Reuters) - Mentre sono in molti in tutto il mondo coloro che navigano di nascosto su Facebook durante l'orario di lavoro, in Canada un gran numero di utenti vorrebbe che lo facesse anche il proprio capo, soprattutto se per visionare il profilo immesso dai suoi dipendenti sul popolare social network.

E' quanto rivela un sondaggio online pubblicato oggi e condotto dagli istituti di ricerca Zinc e Dufferin, in cui 1.200 persone hanno dichiarato di sentirsi pienamente a proprio agio nel permettere al proprio capo di visionare la propria pagina personale su Facebook.

E due persone su cinque, sarebbero favorevoli a consentire l'accesso ai propri profili da parte del capo come forma aggiuntiva al curriculum vitae.

Molte compagnie e uffici governativi canadesi hanno bloccato l'accesso Internet a Facebook ai propri dipendenti, ma secondo il direttore di Zinc Research Brian Singh le aziende dovrebbero cercare di beneficiare dei vantaggi di questo social network, popolarissimo in Canada, piuttosto che cercare di impedirne l'uso in ufficio.

"Oltre a offrire molte opportunità di risparmio per il marketing e l'informazione, la piattaforma può contribuire a creare una forte cultura aziendale grazie alla sua capacità di connettere le persone, attirando e mantenendo i talenti in azienda", ha detto Singh.

 
<p>Un profilo Facebook in un'immagine d'archivio. REUTERS/Facebook/Handout</p>