Capsula russa atterra fuori bersaglio, astronauti salvi

sabato 19 aprile 2008 13:25
 

MOSCA (Reuters) - La capsula spaziale russa è atterrata oggi a circa 420 chilometri dal punto previsto in Kazakistan ma i tre membri dell'equipaggio sono sani e salvi. Lo ha riferito a Reuters un funzionario al centro di controllo della missione.

"La capsula è atterrata con uno sforamento. Sono cose che capitano", ha detto il portavoce del controllo della missione, Valery Lyndin. La capsula ha preso terra con 20 minuti di ritardo rispetto all'ora prevista.

Lyndin ha detto che l'equipaggio è uscito dalla capsula, che portava la prima astronauta sudcoreana, So-yeon, la comandante statunitense Peggy Whitson e l'ingegnere di volo russo Yuri Malenchenko.

 
<p>La comandante della "Expedition 16" Peggy Whitson (a sinistra) nell'astronave russa Soyuz. REUTERS/NASA TV. FOR EDITORIAL USE ONLY. NOT FOR SALE FOR MARKETING OR ADVERTISING CAMPAIGNS.</p>