Microsoft investirà nel web, con Yahoo porte chiuse

venerdì 25 luglio 2008 08:36
 

di Daisuke Wakabayashi

REDMOND, Stati Uniti (Reuters) - L'AD Steve Ballmer ieri ha detto che per Microsoft è necessario fare forti investimenti nel settore Internet, e che la società, per ora, non farà più niente per acquistare Yahoo.

"Non c'è nessuna trattativa tra noi due", ha detto Ballmer agli investitori parlando dell'impasse raggiunta all'inizio del mese dopo sei mesi di colloqui.

"Avevamo una serie di principi, ne abbiamo parlato, non ha funzionato", ha spiegato. "Bene, fatto. Possiamo andare oltre".

Il messaggio al vertice annuale con gli analisti di Wall Street nella sede di Redmond, Washington, è che il piano di Microsoft post-Yahoo è di trarre vantaggio dalle opportunità future.

"C'è questa enorme, enorme, enorme nuova opportunità in Internet e nell'online e noi dobbiamo cogliere quell'opportunità e investire in quella opportunità", ha detto Ballmer.

Charles Di Bona, software research analyst alla Sanford C. Bernstein, ha detto che Ballmer non ha fornito sufficienti dettagli sui nuovi investimenti e su come la società sia arrivata a questa decisione.

Ballmer ha detto che Microsoft vuole sostenere le perdite operative della divisione online comprese tra il 5% e il 10% dell'utile operativo della società, che ha raggiunto 22,5 miliardi di dollari nell'anno fiscale 2008, finché il settore ricerca e pubblicità non pareggerà.

L'AD non ha precisato la durata di questo periodo di perdite, ma ha detto che vale la pena di rischiare.

 
<p>Steve Ballmer. REUTERS/Christian Charisius</p>