Italia e sei nazioni Nato coopereranno a centro di cyber difesa

mercoledì 14 maggio 2008 18:12
 

BRUXELLES (Reuters) - Sette nazioni Nato tra cui l'Italia hanno dato oggi il loro appoggio ad un nuovo centro di cyber difesa in Estonia, l'ex repubblica sovietica che l'anno scorso ha subito per settimane attacchi al sistema informatico dopo una disputa con la Russia.

Oltre al nostro paese, contribuiranno a finanziare il centro -- che sorgerà nella capitale estone Tallinn -- Germania, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Spagna. Gli Usa inizialmente invieranno un osservatore a seguire il progetto, che mira ad aumentare le difese per contrastare eventuali attacchi del genere.

"Abbiamo visto con l'Estonia che un attacco informatico può trasformarsi rapidamente in una questione di sicurezza nazionale", ha spiegato il portavoce Nato James Appathurai.

Il centro sarà pienamente operativo in agosto e fornirà consulenza, formazione, ricerca e sviluppo in tema di difesa informatica, la cui responsabilità primaria sarà però dei governi nazionali.