Pakistan ordina blocco accesso a Youtube per vignette Maometto

domenica 24 febbraio 2008 15:44
 

ISLAMABAD (Reuters) - Il Pakistan ha ordinato che i provider locali di servizi Internet blocchino l'accesso al popolare sito Youtube per via delle vignette sul profeta Maometto che hanno provocato la rabbia di molti musulmani. Lo ha detto oggi una fonte del settore.

Le vignette, pubblicate per la prima volta da giornali danesi nel 2005 e nuovamente questo mese, hanno urtato i musulmani per la rappresentazione del profeta.

"Ci hanno chiesto di vietarlo immediatamente... e l'ordine dice che il divieto varrà fino a ulteriore comunicazione", dice Wahaj-us-Siraj dell'Associazione dei servizi internet provider del Pakistan.

La pubblicazione delle vignette ha portato a proteste e scontri in molti Paesi islamici, tra cui il Pakistan, in cui almeno 150 persone sono rimaste uccise. Anche tre ambasciate danesi sono state attaccate.

 
<p>Chad Hurley (sinistra) e Steve Chen, cofondatori di Youtube. REUTERS/Philippe Wojazer</p>