Il pittore Jack Vettriano apre la sua galleria sul web

martedì 13 maggio 2008 18:04
 

LONDRA (Reuters) - L'artista scozzese Jack Vettriano, amato dal pubblico ma snobbato dalla critica, ha installato una galleria virtuale su Internet dopo aver lasciato la Portland Gallery lo scorso anno.

Nuovi dipinti, nuove mostre e una selezione di precedenti opere dell'artista sono ora visitabili su www.jackvettriano.com.

"Ho avuto alcuni riscontri molto lusinghieri ma non ho intenzione di prendere parte ad altre gallerie al momento; quando sarò pronto ad annunciare una nuova esposizione, gli utenti del mio sito saranno i primi a saperlo", ha detto Vettriano in una nota.

"Vengo spesso trascinato nel dibattito su come e se i miei lavori dovrebbero essere esposti in collezioni pubbliche, mentre io penso che queste siano decisioni che non spettano a me; sono entusiasta del fatto che gli amanti delle mie opere possano ora vedere una serie di dipinti di cui vado molto orgoglioso".

I quadri del pittore autodidatta, ex minatore, sono prevalentemente di colori scuri e con una sfumatura erotica, non vengono generalmente apprezzati dalla critica d'arte, mentre le maggiori gallerie si rifiutano di esporli.

Eppure, Vettriano guadagna una fortuna ogni anno dalla vendita delle sue opere e di cartoline che le riproducono.

Le copie di "The Singing Butler", uno dei più famosi dipinti dell'artista scozzese -- venduto nel 2004 per 750.000 sterline --, superano in Gran Bretagna le vendite di qualsiasi altra riproduzione.