Usa, batterie enormi per centrali elettriche più efficienti

lunedì 10 marzo 2008 16:45
 

LOS ANGELES (Reuters) - Presto sarà possibile per i cittadini statunitensi usufruire di aria condizionata "sostenibile", perché alimentata da enormi batterie elettriche, grandi due volte un tram.

Le utility statunitensi stanno investendo sempre più in enormi batterie e altre forme di immagazzinamento di energia rinnovabile ma volatile -- come quella eolica -- per far fronte alla dipendenza da altri impianti energetici più inquinanti e meno efficienti.

"Stiamo andando verso una consistente crescita" ha detto Ali Nourai, manager risorse energetiche presso la American Electric Power Co Inc, sul mercato energetico in larga scala. "Sentivamo che stava giungendo... ora è arrivato".

La Aep di Columbus, Ohio, che distribuisce elettricità a più di 5 milioni di clienti in 11 stati, ha installato una batteria di un megawatt in West Virginia quasi due anni fa, consentendo di rimandare la costruzione di un'altra centrale elettrica e altre infrastrutture più costose. Altri sei megawatt saranno disponibili nel corso di quest'anno , mentre si prevede che nel prossimo decennio si raggiungerà un carico di energia nelle centrali di immagazzinamento pari a 1.000 Mw. Un megawatt fornisce energia sufficiente per 800 abitazioni.

Forme di immagazzinamento energetico di tali dimensioni, consentono un risparmio in termini economici, perché le batterie possono essere ricaricate la notte quando l'energia costa meno, e in termini ambientali, poiché tali dispositivi non emettono gas dannosi per l'effetto serra.

La Beacon Power Corp di Tyngsboro, Massachusetts, sta provvedendo alla costruzione di impianti di immagazzinamento di energia eolica, il primo dei quali verrà installato nello stato di New York, che consentono di usufruire dell'energia proveniente dal vento anche quando la forza è minima. Allo stesso modo, la Xcel Energy ha annunciato la scorsa settimana che sperimenterà una batteria di 1 Mw per l'immagazzinamento dell'energia eolica di una fattoria del Minnesota.

Secondo un'analista, oltre al settore dei servizi anche le piccole aziende possono trarre enormi vantaggi da questo tipo di fornitura energetica. "E' una gigantesca opportunità di crescita", ha detto Craig Irwin di Merriman Curhan Ford.