Web, 20 anni fa primo dominio in Italia: oggi sono 1,5 milioni

giovedì 20 dicembre 2007 15:21
 

MILANO (Reuters) - A 20 anni dalla creazione del primo dominio Internet in Italia, i siti che terminano in ".it" sono diventati oggi un milione e mezzo, con l'Italia sesta al mondo per numero di domini attivi.

A dirlo oggi una nota del Cnr che registrò nel dicembre 1987 il primo dominio italiano e che con l'Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa (Iit-Cnr) funge da 20 anni anche da Registro Internet .it.

"Nessuno, tra i ricercatori che allora contribuirono a realizzare la prima infrastruttura di rete avrebbe mai creduto che quello strano modo di far parlare tra loro computer diversi, sparsi in ogni luogo nel mondo, un giorno avrebbe rappresentato uno dei principali mezzi di comunicazione. E non per gli scienziati, ma per la gente comune", osserva l'ingegner Enrico Gregori, direttore dell'Iit-Cnr.

Il primo collegamento alla rete Internet -- il 30 aprile del 1986, da Pisa agli Stati Uniti, passando per il satellite -- fu frutto del lavoro dei ricercatori dell'allora neonato Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico (Cnuce).

Un'anagrafe vera e propria dei domini ".it" nati tra il dicembre 1987 e il 1993 non esiste: "le registrazioni si contavano sulle dita di una mano, solo su richiesta di enti di ricerca e università, ed erano gestite informalmente", si legge nella nota.

Il `boom' è avvenuto tra il 1999 e il 2000, grazie all'esplosione della "new-economy" mentre dall'estate 2004 ciascun cittadino maggiorenne appartenente a un Paese dell'Unione Europea può registrare un numero illimitato di domini ".it".

 
<p>Il sito web del "Cardinal Ratzinger Fan Club". REUTERS/Alessandro Bianchi</p>