iPhone, debutto in India senza fanatismi

venerdì 22 agosto 2008 16:20
 

NEW DELHI (Reuters) - L'iPhone 3G di Apple ha fatto oggi il suo debutto in India, ma il costo di circa 470 euro non ha scatenato l'isteria delle folle come avvenuto in Europa, Stati Uniti, e parte dell'Asia il giorno del suo arrivo nei negozi lo scorso mese.

Con un prezzo quasi triplo rispetto al listino statunitense, e che ammonta al doppio del salario mensile di un medio dirigente in India, il cellulare potrebbe comunque trovare acquirenti tra i giovani professionisti che, a caccia di marchi e oggetti di lusso, contribuiscono alla crescita economica del gigante asiatico da migliaia di miliardi di dollari.

Il lancio a mezzanotte nella capitale ha attirato una piccola ma elettrizzata folla al Vodafone Essar, uno dei due distributori del nuovo telefonino Apple in India, nel distretto commerciale di Connaught Place.

A Jaipur, capitale dello stato di Rajasthan, anche il maharaja locale è stato visto in fila a mezzanotte.

Le tv locali hanno mostrato una schiera di curiosi che, accorsi in un centro commerciale di Gurgaon, con qualche spinta hanno tentato di dare un'occhiata ai neoacquistati telefonini.

L'iPhone è stato pubblicizzato oggi dai commercianti con inserzioni nelle prime pagine dei principali quotidiani indiani.

L'India è il mercato emergente in più rapida crescita nel settore del wireless e con quasi 300 milioni di iscritti è preceduto per ampiezza solo dalla Cina.

 
<p>L'attrice indiana Rituparna Sengupta con il suo nuovo Apple iPhone 3G REUTERS/Jayanta Shaw</p>