iPhone, in Polonia file finte ai negozi: sono attori pagati

venerdì 22 agosto 2008 12:32
 

VERSAVIA (Reuters) - Quando Apple ha lanciato il suo iPhone negli Stati Uniti, alcuni appassionati hanno pagato per poter essere tra i primi a stringere tra le mani il nuovo dispositivo. Ma in Polonia, la gente viene pagata per stare in fila.

Come parte di una campagna di marketing in vista del lancio del nuovo modello cellulare di Apple oggi in Polonia, il più grande operatore mobile del paese, Orange, ha pagato decine di attori perché si mettessero in fila davanti ai negozi.

"Abbiamo queste file finte davanti a 20 negozi in tutto il paese per accrescere l'interesse verso l'iPhone", ha detto un portavoce.

Apple ha venduto circa un milione di nuovi iPhone negli Stati Uniti nel primo fine settimana seguito al lancio sul mercato, lo scorso luglio, ma i consumatori polacchi potrebbero mostrarsi riluttanti a pagare grosse somme per l'abbonamento mensile.

Niente file invece ai negozi Era di T-Mobile, dove anche qui sarà in vendita da oggi il nuovo iPhone.

 
<p>Vetrina di un negozio di elettronica in Svizzera. REUTERS/Christian Hartmann (Svizzera)</p>