Ribbit lancia piattaforma di sviluppo della telefonia web

lunedì 17 dicembre 2007 09:08
 

NEW YORK (Reuters) - La start-up di Silicon Valley Ribbit ha presentato oggi una piattaforma tecnologica che consentirà di inserire la telefonia web dappertutto dal business software a popolari siti di social network come Facebook.

Oltre a prevedere di vendere i propri servizi direttamente ai consumatori nel primo trimestre, Ribbit ha detto che sta lavorando con oltre 600 sviluppatori esterni che stanno usando la sua tecnologia per creare proprie applicazioni voce.

Il software Ribbit serve come interfaccia tra tutto, dai sitio web, e-mail e instant messaging a cellulari e telefoni fissi. Gli sviluppatori non hanno bisogno di essere esperti di telefonia per costruire servizi con software Flash di Adobe, che è in funzione nella maggior parte dei computer.

"Uno sviluppatore può tirar fuori la telefonia dalla nostra scatola e svilupparla dove vivete", ha detto Crick Waters, vicepresidente Ribbit per la strategia e lo sviluppo del business.

Ad esempio, spiega che quattro sviluppatori stanno lavorando per usare Ribbit per servizi che i consumatori possono incorporare nelle loro pagine di Facebook, popolare sito online per i contatti. Questi servizi permettono ai membri di fare telefonate e controllare i messaggi vocali in forma trascritta senza uscire da Facebook.

Ribbit ha già realizzato un'applicazione che le aziende possono usare con il software di gestione rapporti con i clienti di Salesforce.com. Questo permette ai dipendenti di chiamar ei clienti attraverso Internet dall'applicazione e automaticamente archiviare una serie di chiamate e messaggi vocali trascritti dei clienti assieme alle altre informazioni sui clienti stessi.

Una trentina di aziende stanno sperimentando il servizio che costa 25 dollari al mese per persona e sarà disponibile nel primo trimestre 2008 per gli utenti di Salesforce.com.

ce.com.

Servizi come Vonage e Skype, di proprietà di eBay, offrono già chiamate web. Ma l'analista di Ovum Brett Azuma ha detto che l'apertura di Ribbit gli sviluppatori esterni ed il suo piano per offrire nuovi servizi può rappresentare un passo avanti.

"Stiamo parlando di un nuovo tipo di società telefonica. Le altre società di telefonia web come Vonage stanno offrendo la stessa cosa con una tecnologia diversa".

Tuttavia Azuma dice che non è chiaro se gli utenti dovranno pagare un extra per far chiamate da siti come Facebook.

 
<p>Immagine d'archivio di uno smart-phone. REUTERS/Yuriko Nakao</p>