Yahoo riconta i voti, ampia protesta contro Yang

mercoledì 6 agosto 2008 12:13
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Yahoo ha diffuso ieri un riconteggio dei voti per il rinnovo del suo consiglio di amministrazione che ha svelato una contestazione molto più forte di quella rilevata in un primo conteggio contro cinque dei nove direttori, compreso l'amministratore delegato Jerry Yang.

La Internet company ha detto che dal riconteggio è emerso che i voti contrari a Yang, cofondatore della società, erano il 33,7%, segnando un'opposizione di dimensioni più che doppie al suo reincarico rispetto al primo conteggio.

Il primo scrutinio aveva rilevato infatti un 85% di voti a favore di Yang.

La clamorosa svolta nella saga di Yahoo è giunta dopo che uno dei più importanti e più critici investitori di Yahoo, Capital Research Global Investors, aveva chiesto l'altro giorno di aprire un'inchiesta sul voto degli azionisti della settimana scorsa, una mossa che mette sotto accusa Yang.

Yang è stato per mesi sotto pressione in seguito al fallito negoziato per la vendita della società a Microsoft e per vicende riguardanti la sua leadership, ma il voto di venerdì scorso aveva suggerito che finalmente il vento soffiasse in suo favore.

Notizie su dubbi riguardanti il voto erano state inizialmente riportate dal blog "D: All Things Digital", che aveva citato fonti non identificate, le quali avevano riferito che due dei principali soci, Capital Research e Management, titolari di circa il 16% delle azioni Yahoo avevano raccomandato di ritirare i propri voti a favore di Yang in segno di protesta per il suo operato.

 
<p>Jerry Yang, AD di Yahoo REUTERS/Rick Wilking</p>