In vetta alle classifiche il disco dei Radiohead lanciato online

giovedì 10 gennaio 2008 10:41
 

LOS ANGELES (Reuters) - La band britannica dei Radiohead ha piazzata per la seconda volta un album in vetta alla classifica pop delle vendite negli Usa, con "In Rainbows", il lavoro che è stato lanciato inizialmente su Internet con un sistema rivoluzionario che ha permesso agli utenti di scaricarlo pagando quello che ritenevano giusto.

Lo ha annunciato lo stesso gruppo.

"In Rainbows" è anche in testa alle classifiche in Gran Bretagna, Canada, Francia, Giappone e Irlanda, ha detto un portavoce del complesso.

L'album acclamato dalla critica aveva venduto relativamente poco nella prima settimana nei negozi Usa, circa 122.000 copie, dice la rilevazione Nielsen SoundScan.

Le vendite sono state anche pregiudicate dall'annuncio dei Radiohead di permettere ai fan di scaricare l'album dal sito web del gruppo, senza specificarne il prezzo, scatenando un dibattito all'interno dell'industria discografica.

Dopo che la rivista britannica NME aveva scritto in settembre che i fan sembravano intenzionati a pagare in media 10 dollari per ogni download il Wall Street Journal ha rimproverato il gruppo "anti-aziendalista e antimaterialista" per il fatto di generare un margine potenziale di profitto del 66%.

Ma il servizio di rilevazione digitale ComScore.com ha stimato che i fan abbiano pagato in media sei dollari per l'album, e che il 62% non abbia pagato nulla. I Radiohead hanno ribattuto che le stime di ComScore sono state a loro giudizio "del tutto inaccurate" e che è impossibile per organizzazioni esterne avere stime appropriate.

 
<p>Thom Yorke, frontman dei Radiohead, durante un concerto. REUTERS/Benoit Tessier</p>