Banche, primo aumento depositi in 5 mesi ma prestiti frenano

venerdì 6 aprile 2012 13:58
 

ROMA (Reuters) - Il tasso di crescita annuale dei depositi del settore privato presso le banche italiane è stato pari allo 0,5% a febbraio, segnando un aumento per la prima volta negli ultimi cinque mesi (-0,7% in gennaio).

Lo comunica Bankitalia, aggiungendo però che nello stesso mese il tasso di crescita dei prestiti è diminuito all'1,3% annuo dall'1,7 di gennaio.

Il rallentamento, dice Bankitalia, è spiegato principalmente dalla diminuzione del tasso di crescita dei prestiti alle società non finanziarie (0,9% dall'1,4 di gennaio), mentre il tasso di crescita dei prestiti alle famiglie flette in misura leggermente inferiore (2,7% dal 3,1).

Sempre a febbraio, il tasso di crescita annuo delle sofferenze è diminuito al 16,6% rispetto al 17,9 del mese precedente.

Quanto alla raccolta obbligazionaria, si è osservata una crescita a febbraio del 17,7% dal 16,4 di gennaio.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia