PUNTO 1 - Auto Italia in calo 26,7% a marzo, Fiat a minimi 32 anni

lunedì 2 aprile 2012 19:19
 

MILANO, 2 aprile (Reuters) - Le immatricolazioni di auto del mese di marzo in Italia si attestano a 138.137 veicoli, in ribasso del 26,72% su anno.

Lo annuncia il ministero dei Trasporti.

Le immatricolazioni del gruppo Fiat sono pari a 35.942 veicoli, il livello più basso degli ultimi 32 anni, in calo del 35,6% annuo. La sua quota di mercato si attesta al 26,02% dal 28,31% di febbraio.

"La quota di mercato, rispetto alla concorrenza, è stata fortemente influenzata dal fatto che FGA producendo in Italia ha dovuto chiudere in più occasioni i propri impianti produttivi", dice una nota Fiat, che parla di 8.000 immatricolazioni perse sul mercato italiano a causa dello sciopero delle bisarche.

A inizio marzo, Unrae, l'associazione dei produttori esteri in Italia, aveva rivisto al ribasso le attese sul 2012 a 1,37 milioni di veicoli, da 1,748 milioni del 2011.

Negli scorsi giorni Unrae aveva anticipato che lo sciopero delle bisarche avrebbe causato in marzo mancate consegne per 60.000 veicoli.

Venerdì sera l'AD Sergio Marchionne ha parlato di mercato orribile a marzo, fissando però la previsione sull'anno più in alto, rispetto a quella dei produttori esteri, con una indicazione di 1,5 milioni di veicoli.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)   Continua...