Borsa Milano chiude in rialzo, FTSE Mib +5,8% in trimestre

venerdì 30 marzo 2012 17:53
 

MILANO, 30 marzo (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso in moderato rialzo dopo le forti perdite di ieri, con gli investitori che hanno preferito muoversi con cautela per conservare i guadagni messi a segno nei primi mesi dell'anno.

Nel primo trimestre 2012, che si chiude oggi, l'indice FTSE Mib ha messo a segno un rialzo di quasi il 5,8%.

"Dopo un bel passo in avanti, il mercato ora tira il fiato. C'è un po' di nervosismo tra gli investitori, che non vogliono perdere i guadagni fatti", spiega un trader.

L'indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dello 0,45%, mentre l'indice europeo FTSEurofirst è salito dello 0,94%. L'Allshare segna +0,47%. Volumi per circa 2 miliardi di euro.

* Rimbalza POP MILANO (+4,6%) dopo le forti vendite delle ultime due sedute, seguita a distanza da UBI (+2,1%), POP EMILIA (+1,6%) e BANCO POPOLARE (+0,7%). Gli altri bancari restano tuttavia sotto pressione e non recuperano neanche parte delle forti perdite di ieri. Tra i titoli peggiori c'è MPS (-1,6%): secondo un trader sconta ancora l'incertezza in merito a un eventuale aumento di capitale.

* TELECOM ITALIA ha lasciato sul terreno lo 0,94% dopo aver fornito ieri gli ultimi dettagli sul bilancio 2011 relativi al risultato netto e al dividendo.

* In ordine sparso la galassia Ligresti, con FONDIARIA in forte rialzo (+4,4%) e PREMAFIN in calo (-1,2%), mentre UNIPOL ha lasciato sul terreno il 3,3%.

* BUZZI UNICEM ha ceduto l'1% dopo i risultati.

* Debole IMPREGILO, mentre continuano le speculazioni sulle prossime mosse degli azionisti Salini e Gavio.   Continua...