Avio, riaperto dossier Ipo, possibile quotazione a giugno-fonte

martedì 20 marzo 2012 16:37
 

MILANO, 20 marzo (Reuters) - Avio ha riaperto il dossier Ipo e potrebbe sbarcare in borsa a giugno, se le condizioni dei mercati si manterranno positive.

E' quanto spiega una fonte vicina all'operazione, confermando quanto scritto da alcuni giornali stamane.

"Le banche ci stanno lavorando e stanno pensando a tempi più precisi", spiega la fonte, sottolineando che "uno sbarco in borsa prima dell'estate, a giugno, è verosimile alle condizioni attuali (dei mercati)".

"Sono tutti abbastanza convinti che questa volta l'operazione si farà", aggiunge, sottolineando che la quotazione permetterebbe ad Avio di coprire alcune necessità finanziarie.

Lo scorso ottobre, Avio, pur confermando l'intenzione di quotarsi, aveva comunicato di aver temporaneamente sospeso le procedure di filing a Borsa Italiana e Consob, facendo riferimento alla volatilità dei mercati finanziari.

Per l'Ipo dovrà quindi ripresentare i filing.

Nei mesi scorsi, secondo quanto riferito da diverse fonti vicine alla situazione, è stata valutata l'opzione di aprire il capitale a partner industriali od operatori di private equity, e ci sono stati contatti con Safran, gli operatori di private equity Cvc e Clessidra, nonché il Fondo Strategico Italiano (Fsi).

Dopo il forte calo registrato da Piazza Affari nel corso del 2011, da inizio dell'anno l'indice FTSE Mib ha recuperato il 12,5% circa.

Avio è controllata dall'operatore di private equity Cinven e partecipata da Finmeccanica.   Continua...