PUNTO 2-Indagine derivati Comune Milano:Gdf perquisisce 4 banche

giovedì 26 giugno 2008 19:49
 

(aggiunge no comment Jp Morgan, contesto)

MILANO, 26 giugno (Reuters) - La Guardia di finanza di Milano ha perquisito oggi le sedi di quattro banche tra Milano e Roma nell'ambito di un'indagine sui derivati in cui l'ipotesi di reato è quella di truffa aggravata ai danni del Comune di Milano.

Lo hanno riferito fonti giudiziarie, spiegando che gli istituti di credito perquisiti sono Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), Ubs UBSN.VX, Jp Morgan (JPM.N: Quotazione) e Depfa Bank [DEPF.UL].

Le perquisizioni sono state disposte dal pm Alfredo Robledo, nell'ambito dell'inchiesta in cui compaiono anche alcuni indagati.

Ubs, Jp Morgan e Deutsche bank non hanno voluto commentare la notizia mentre non è stato possibile raggiungere Depfa bank.

Lo scorso 9 maggio il gruppo consiliare del Partito democratico al Comune di Milano ha depositato alla procura del capoluogo lombardo un esposto sulle operazioni in strumenti derivati effettuate dal Comune.

Nell'esposto si chiedeva l'applicazione del reato di truffa a carico delle quattro banche coinvolte nell'emissione del bond di 1,7 miliardi di euro del giugno del 2005 - fatto dal Comune per estinguere i mutui preesistenti e ristrutturare il debito - e nella stipula dei successivi derivati, con richiesta di confisca di beni per una valore pari agli incassi illeciti.