Usa, dubbi su trasparenza Tarp, pressioni su BoA per ML - Cuomo

giovedì 23 aprile 2009 18:50
 

NEW YORK, 23 aprile (Reuters) - Un'indagine su Bank of America ha messo in luce delle circostanze che gettano dubbi sulla trasparenza del programma Tarp del governo Usa per aiutare le banche.

E' quanto si apprende da una missiva, resa pubblica oggi, inviata dal procuratore generale dello Stato di New York, Andrew Cuomo, a membri del Congresso e della Sec.

Cuomo rivela inoltre come l'ex segretario al Tesoro Usa Henry Paulson e il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke abbiano esercitato pressioni sull'AD di Bank Of America, Kenneth Lewis, affinché l'alleanza con Merrill Lynch non naufragasse.

"Abbiamo scoperto delle circostanze che fanno emergere degli interrogativi sulla trasparenza del Tarp (Troubled Asset Relief Program) e sulla corporate governanche oltre che sulle pratiche di disclosure a Bank of America", scrive Cuomo nella lettera.

Il Wall Street Journal scrive oggi che, nella sua testimonianza, Lewis ha dichiarato che Bernanke e Paulson gli avevano detto che l'acquisizione di Merrill doveva andare in porto.

Secondo il quotidiano Paulson e Bernanke hanno esercitato pressioni su Lewis affinché mantenesse il silenzio sulle perdite di Merrill.

Una fonte governativa afferma che la Fed non ha dato alcuna indicazione a Lewis o alla banche su questioni di disclosure.