New York, indagine su eventuale short selling titoli finanziari

giovedì 18 settembre 2008 21:09
 

NEW YORK (Reuters) - Lo Stato di New York ha disposto un'ampia indagine per accertare se vi siano state forme illegali di short selling di azioni di società quotate a Wall Street come Goldman Sachs e Morgan Stanley.

Ne ha dato notizia oggi il procuratore generale dello Stato di New York, Andrew Cuomo.

Cuomo ha detto durante una conference call con i giornalisti: "Voglio che oggi chi fa short selling sappia che lo sto tenendo d'occhio. Se è opportuno e legale non c'è niente di cui preoccuparsi".

Cuomo ha poi spiegato che il suo ufficio è preoccupato della destabilizzazione del mercato, e che indagherà se vi siano state forme di short selling illegali delle azioni di Lehman Brothers e American International Group, in queste ore al centro della crisi di Wall Street.