Parmalat, rinviata a 7 aprile udienza contro le banche straniere

lunedì 4 febbraio 2008 15:11
 

PARMA (Reuters) - E' stato rinviato oggi al prossimo 7 aprile il processo contro gli istituti di credito Ubs, Deutsche Bank e Morgan Stanley coinvolti nel crack del colosso alimentare Parmalat.

Il gup di Parma Maria Cristina Sarli ha addotto motivazioni legate ad impedimenti personali.

Secondo fonti giudiziarie il rinvio potrebbe trovare spiegazione nella possibile partecipazione del giudice a uno dei collegi del processo Parmalat dibattimentale fissato al 14 marzo, e l'inchiesta potrebbe quindi passare nelle mani di un altro giudice.

Il processo, partito lo scorso 11 dicembre, vede imputate 15 persone tra dirigenti ed ex dirigenti delle tre banche con l'accusa di concorso in bancarotta fraudolenta per alcune operazioni legate al crack dell'azienda di Collecchio, in particolare alla collocazione dei bond nel 2003.

 
<p>Confezioni di latte Parmalat in un supermercato. REUTERS/Bruno Domingos/Files</p>