Dipendenti denunciano Goldman Sachs per discriminazione sessuale

mercoledì 15 settembre 2010 15:52
 

NEW YORK, 15 settembre (Reuters) - Un gruppo di donne dipendenti della Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) ha accusato l'azienda di discriminazione, in un'azione legale depositata oggi presso il tribunale federale di New York.

Le accuse mosse sono quella di discriminazione contro le donne tra i livelli di associati, vice presidenziali e direttivi della banca d'affari americana.

Secondo l'iniziativa legale, che aspira ad ottenere lo status di class action, discriminazioni verso le professioniste donne alle dipendenze dell'azienda sarebbero state fatte nelle valutazioni delle performance, nelle retribuzioni, nelle promozioni e nel supporto professionale.