Riforma Wall St, primo voto Senato Usa domani, poi voto finale

mercoledì 14 luglio 2010 08:57
 

WASHINGTON, 14 luglio (Reuters) - Harry Reid, leader dei senatori democratici americani, ha stabilito ieri che il voto procedurale sulla radicale riforma del sistema finanziario avrà luogo giovedì.

Reid e gli altri sostenitori democratici hanno bisogno di 60 voti favorevoli nella camera costituita da 100 seggi per superare l'ostacolo procedurale prima di poter passare al voto finale e, nel caso, mandare la misura al presidente Barack Obama che, con la sua firma, la convertirebbe in legge.