Thailandia, "camicie rosse" attendono scioglimento Parlamento

giovedì 6 maggio 2010 08:33
 

BANGKOK, 6 maggio (Reuters) - Le "camicie rosse" thailandesi si sono rifiutate oggi di abbandonare l'area presidiata, nell'attesa che il primo ministro definisca una data per sciogliere il parlamento, anche se ci sono buone possibilità di un accordo.

I manifestanti hanno comunque risposto positivamente alla proposta di Abhisit Vejjajiva di indire elezioni il 14 novembre, nel tentativo di porre fine ai due mesi di proteste in cui sono morte 27 persone.

Secondo la costituzione, il parlamento deve essere sciolto 45-60 giorni prima delle elezioni.